Collezione

Introduzione

Lavori in Corso

Il Museo Egizio di Torino (ora gestito da una Fondazione) si sta impegnando con tutte le energie per adeguarsi ai più moderni standards museali. I lavori attualmente in corso includono:

  1. lo studio, la documentazione e la salvaguardia delle collezioni;
  2. il miglioramento delle informazione e dei servizi per il pubblico;
  3. il rimodernamento delle esposizioni, ormai obsolete;
  4. la ristrutturazione del palazzo.

Nell’era del digitale, ogni museo deve affrontare il problema di una documentazione spesso troppo scarna e deve decidere se rimandare o se rendere tutto il materiale accessibile aggiornandolo costantemente on-line. Noi abbiamo deciso di mettere on-line le nostre collezioni e di continuare ad aggiornare le informazioni, soprattutto quelle relative alla bibliografia e alla datazione/cronologia. Speriamo che le nostre collezioni possano dare un contributo utile all’Egittologia e alle vostre ricerche individuali. Il Museo ringrazia anticipatamente chi vorrà dare il proprio contributo (), ma non potrà rispondere a tutti i commenti individuali.

Ai fini del progressivo conferimento alla Fondazione delle collezioni del Museo Egizio di Torino, la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte e del Museo Antichità Egizie ha redatto le schede dei reperti nei magazzini, completandole con una compagna fotografica. A questo progetto finanziato dal MiBAC con € 185.000 hanno partecipato vari Enti e Istituzioni mediante l’attivazione di stages formativi (pagina del progetto).

Work in Progress

The Museo Egizio di Torino (now governed by a Foundation) is striving to modernise itself. The works in progress include:

  1. researching, documenting and conserving the collections;
  2. improving information and services for the public;
  3. updating the tired displays; and
  4. refurbishing the palace.

In a digital age, all museums must face the often all-too-meagre state of their documentation and decide whether to delay or to make everything accessible and constantly to update the entries on line. We have chosen to go on line and to continue upgrading the information, especially bibliographic references and dating/chronology. We hope our collections prove a useful contribution to Egyptology and to your individual research. The Museum is grateful for all user input (), but cannot be expected to respond to individual comments.

In order to confer progressively the collections to the Foundation, the Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte e del Museo Antichità Egizie has produced index card information of the objects in the magazines, along with photographs. This project, financed by MiBAC for € 185.000, has also included various institutions promoting formative internships (project page).